Congo, scuole per sottrarre i bambini alla guerra
Data: Giovedý, 21 luglio @ 19:31:15 CEST
Argomento: CatPress Speciali


"Sono un bambino, non un soldato" è lo slogan del progetto della ong Intersos "Costruiamo le scuole in Congo per togliere i bambini dalla guerra".

Un modo per ridurre il rischio di reclutamento di bambini soldato dovuto ai continui spostamenti nelle zone insicure della foresta.

- Il progetto Intersos nel nord del Congo
- E' successo a Paul, bambino rapito diventato soldato
- Piani di “protezione comunitaria” Intersos
- LRA, la milizia del terrore
- Joseph Kony, il più ricercato d'Africa 
- La Repubblica Democratica del Congo
- Chi sono i bambini soldato e chi li usa
- La cooperazione italiana in Congo
- Epidemia di morbillo e colera in Congo

- Gallery fotografica

 












Per sostenere il progetto:
Vai su DONA ORA




---Pubblicità---







Questo Articolo proviene da Agenzia di stampa indipendente-Catpress Portal-Independent News Agency
http://www.catpress.org

L'URL per questa storia è:
http://www.catpress.org/modules.php?name=News&file=article&sid=779