Cosa Ŕ Ebola
Data: Martedý, 16 settembre @ 18:40:35 CEST
Argomento: Agenzia di Stampa



Estremamente aggressivo il virus Ebola appartiene alla famiglia delle Filoviridae. Il primo ceppo virale fu scoperto nel 1976 nel nord dell'ex Zaire, oggi Repubblica democratica del Congo, e nel Sudan meridionale vicino al fiume Ebola da cui prende il nome.





---Pubblicità---

Buoni regalo Amazon

---------------------



----------------------


Virus Ebola
Foto: Dr. Frederick Murphy -  Centers for Disease Control and Prevention's Public Health Image Library (PHIL)
(immagine libera da copyright)



Si tratta di una febbre emorragica che uccide tra il 20 e il 90% delle persone colpite. I genere Ebolavirus comprende 5 specie: Bundibugyo ebolavirus (BDBV), Zaire ebolavirus (EBOV), Sudan ebolavirus (SUDV),Taï Forest ebolavirus (TAFV), Reston ebolavirus (RESTV). Il Reston colpisce solo gli animali.

È un virus ancora poco conosciuto che si modifica rapidamente. Secondo gli scienziati che lo stanno studiando, la malattia viene trasmessa tramite scimmie, scimpanzé, pipistrelli della frutta o attraverso altri animali della foresta.

Gli esseri umani che si nurtono di animali infetti si ammalano ma anche mangiare un frutto che contiene saliva di un pipistrello infetto porta al contagio.

Tra gli esseri umani la malattia si diffonde per contatto diretto attraverso ferite superficiali o mucose, con il sangue o altri fluidi corporei o secrezioni (feci, urina, saliva, sperma) di persone infette, o anche con oggetti contaminati da fluidi infetti come vestiti sporchi, lenzuola, aghi e altro. (gm)

- Centers for disease control and prevention
- Organizzazione mondiale della sanità (Oms)


(10 settembre 2014)

Leggi:
- Ministro di Sierra Leone chiede aiuto all'Italia
- Ebola, consigli dell'Oms se siete in viaggio
- Chi è Peter Bayuku Konteh
- Gli Occhi della Speranza Onlus
- Microcammino Onlus
- Fonte di Speranza Onlus

---Pubblicità---

Buoni regalo Amazon

---------------------







Questo Articolo proviene da Agenzia di stampa indipendente-Catpress Portal-Independent News Agency
http://www.catpress.org

L'URL per questa storia è:
http://www.catpress.org/modules.php?name=News&file=article&sid=921